Antirion acquisisce da Bnl due immobili a Roma per 270 mln

0
482

Antirion SGR, attraverso il comparto Core del Fondo Antirion Global, ha acquisito da BNL Gruppo BNP Paribas, per circa 270 milioni di euro due immobili a uso ufficio a Roma.

Il primo si trova in piazza dell’Agricoltura 24, all’accesso del business district dell’Eur, in prossimità della metropolitana – ed è un edificio di sette piani fuori terra e due piani interrati per una superficie totale lorda di quasi 42.000 mq. L’immobile è di classe A, prossimo alla certificazione Leed Gold, locato interamente al gruppo Engineering.

Il secondo si trova in via in Lombardia 31 all’interno del center business district di Roma, nelle immediate vicinanze di via Veneto, piazza di Spagna e Villa Borghese, in prossimità della metropolitana. L’edificio, di classe A e prossimo alla certificazione Leed, è in fase di ristrutturazione e ha una superficie totale lorda circa di 22.500 mq. Nella seconda metà del 2019 verrà consegnato a EY, uno dei principali network globali di consulenza, che sarà l’unico tenant e vi installerà la sua sede romana.

Per BNL questa nuova operazione si inquadra nel più ampio progetto di razionalizzazione delle ex sedi direzionali della Banca a Roma, avviato con lo sviluppo del nuovo Head Quarter “Orizzonte Europa”.

Ofer Arbib  amministratore delegato di Antirion SGR ha dichiarato: “Questo investimento conferma la nostra strategia che punta alla diversificazione geografica e alla prospettiva di lungo periodo. Gli immobili che abbiamo acquisito hanno tenant di profilo internazionale e sono nelle zone più liquide e attraenti della Capitale. Roma continua a essere un’importante capitale europea, interessante per i grandi gruppi nazionali e internazionali e presenta ancora una disponibilità di prodotto di alta qualità e visibilità. Infine, siamo particolarmente lieti di rafforzare la nostra collaborazione con EY che è nostro tenant anche a Milano in via Meravigli”.

Colliers International Italia ha agito in qualità di advisor di Antirion SGR e lo studio PR/LAW ha operato come consulente legale. BNP Paribas Real Estate Advisory Italy e CBRE Italy hanno agito come consulenti commerciali della Banca che, per la parte legale, è stata assistita dallo Studio Chiomenti.

Bnp Paribas Succursale Italia ha agito in qualità di Mandated Lead Arranger e Banca Finanziatrice a supporto della transazione.

Commenti
loading...