Canepa: convocato al MiSE il tavolo di crisi

0
299

L’azionista valuta l’ingresso di un partner. Entro gennaio verranno valutate le offerte non vincolanti

Agenpress. Si è svolto oggi il tavolo di crisi, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, sulla situazione della Società tessile Canepa S.p.A.

Presenti i rappresentanti dell’azienda, la Regione Puglia, la Regione Lombardia e le sigle sindacali.

Nel corso dell’incontro l’azienda, controllata al 70% dal Fondo DeA Capital Alternative Funds Sgr, ha informato che sta procedendo alla ricerca di un nuovo partner industriale per il suo rilancio. Finora sono pervenute 21 manifestazioni d’interesse da parte di società del settore e fondi di investimento. Entro gennaio verranno valutate le offerte non vincolanti ed entro febbraio quelle vincolanti.

“Siamo di fronte a una situazione delicata, sia per l’azienda che i lavoratori.  – ha dichiarato il Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial – Ci sono due questioni fondamentali che ritengo sia importante risolvere in questa fase. Il primo riguarda il subentro di  un’azionista industriale che rilanci la Canepa secondo le sue aspettative e del suo settore di riferimento. Tale soggetto dovrà presentare un piano industriale che illustri chiaramente come riposizionare Canepa all’interno di un settore molto competitivo come quello tessile – ha aggiunto Sorial -.

Altro aspetto fondamentale è la salvaguardia di tutti gli stabilimenti senza distinzione alcuna. E’ importante che la crisi aziendale si affronti nella sua interezza. Il MiSE è disponibile a mettere in campo tutti gli strumenti propedeutici al processo di rilancio”.

 

Commenti
loading...