Abruzzo. Marsilio. Clamorosa sconfitta del M5S. Alle politiche erano al 40%, oggi al 20%

0
127

Agenpress –  “La sconfitta del Movimento cinque stelle ha del clamoroso. Cinque anni fa  i 5 Stelle erano un movimento nuovo, molto acerbo. Ma oggi vengono da cinque anni di opposizione, hanno avuto dei consiglieri regionali che hanno potuto farsi conoscere sul territorio. Alle elezioni politiche avevano preso il 40 per cento e vinto in quasi tutti i collegi uninominali. Quello di oggi è quindi un risultato molto deludente e credo che i 5 Stelle debbano fare una seria autocritica”.

Lo ha detto Marco Marsilio, neo presidente della Regione Abruzzo, in una conferenza stampa all’Aquila, alla presenza del leader di FdI, Giorgia Meloni.

La candidata pentastellata Sara Marcozzi,  si è attestata al 20,2% segnando un crollo importante per il M5s che solo un anno fa alle politiche era primo partito in regione con quasi il 40% dei voti.

“Grazie agli abruzzesi che hanno compreso il nostro messaggio. È stata una campagna elettorale durata 30 giorni, molto dura e difficile, anche per le condizioni climatiche. Il risultato è al di sopra delle più rosee aspettative, oltre il 48% ci avvicina alla maggioranza assoluta, neppure D’Alfonso era riuscito cinque anni fa a fare altrettanto”.

“Ora  sentiamo la grande responsabilità di questo mandato, dovuto alla grande voglia di discontinuità degli abruzzesi. Ci rimetteremo subito al lavoro per risolvere le grandi problematiche abruzzesi, sono orgoglioso di essere il primo presidente di Regione di Fratelli d’Italia”.

 

Commenti