Autonomia. Nessuno slittamento. Zaia. E’ scritta nel contratto di governo

0
547

Agenpress – “Non c’è nessuno slittamento. I testi sono pronti e li porto in Consiglio dei Ministri domani (oggi, ndr). Restano dei nodi politici sui quali discutere”. Lo rende noto il ministro per gli Affari Regionali Erika Stefani relativamente al testo per l’autonomia rafforzata del Veneto, Lombardia e Emilia Romagna.

“Il 15 febbraio era un termine dato dal presidente del Consiglio per il confronto tecnico, posso dire che sul piano tecnico c’e’ tutto, oggi abbiamo una bozza. Ci sono dei punti sui quali non c’e’ ancora l’accordo, pero’ io sono un inguaribile ottimista e penso che alla fine troveremo un accordo. Ricordo che le due forze di governo, Lega e Cinquestelle hanno sostenuto il referendum per il si’, hanno sottoscritto l’autonomia nel contratto di governo e lo hanno ribadito in piu’ occasioni che l’autonomia si doveva fare”, afferma il presidente della regione Veneto Luca Zaia, a margine dei lavori della conferenza delle regioni, osservando che “in Costituzione c’e’ scritto che una regione può chiedere le 23 materie, e c’e’ l’elenco delle 23 materie, noi abbiamo fatto un referendum sulle 23 materie e continuiamo a chiedere le 23 materie, siamo a disposizione per un’intesa: Roma non deve prevaricare il Veneto, il Veneto non deve prevaricare Roma. Soluzioni annacquate non le sottoscriviamo”.

 

Commenti
loading...