Clima. Civati (Possibile). Benvenuta Greta, le sue domande ignorate dalla politica italiana

0
718

Agenpress – “Mi auguro che sul piano politico la visita di Greta in Italia non si concluda solo con complimenti, foto ricordo e con i soliti rituali della politica italiana. Greta pone domande gigantesche a cui la piccola politica italiana non ha mai saputo dare risposta. E questo vale per il governo attuale e per i precedenti”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, parlando della visita in Italia di Greta Thunberg, in programma venerdì 19 aprile a Roma.

Civati ha curato un libro per raccontare la battaglia della giovane attivista svedese, intitolato ‘Seguendo Greta’ (edito da People). Il testo, il primo in Italia sull’impegno per il clima di Greta Thunberg, è uscito nei giorni scorsi, disponibile gratis online, e sarà in libreria proprio da giovedì 18 aprile, alla vigilia dell’arrivo di Greta a Roma, a Piazza del Popolo.

“Il libro che ho curato – conclude Civati – è il modo per dare il benvenuto a Greta che con il suo coraggio ha coinvolto milioni di giovani per un impegno fondamentale. Il più importante di tutti, direi: salvare il pianeta è necessario per preservare qualsiasi altra attività umana. Sembra banale dirlo, ma lo sciopero di Greta ha rilanciato questo messaggio in maniera forte. Insomma, l’aria pestilenziale che si respira nel dibattito pubblico italiano non fa bene a nessuno: per questo con People abbiamo pensato di far arrivare un po’ di primavera. Di far aprire le finestre”.

 

Commenti
loading...