Dati Covid in tempo Reale

All countries
158,910,063
Confermati
Updated on 9 May 2021 22:25
All countries
137,294,140
Ricoverati
Updated on 9 May 2021 22:25
All countries
3,305,131
Morti
Updated on 9 May 2021 22:25
spot_img

Omicidio Vannini. Cassazione conferma condanne alla famiglia Ciontoli, tutti in galera

AgenPress – Sono definitive le condanne a 14 anni per Antonio Ciontoli, e a 9 anni e 4 mesi per la moglie Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico, per l’omicidio di Marco Vannini, morto nella loro casa di Ladispoli nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015. La quinta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza d’appello bis, del 30 settembre scorso, che aveva condannato Ciontoli per omicidio con dolo eventuale e il resto della famiglia per concorso anomalo.

L’unica modifica apportata dai giudici della Cassazione al dispositivo della sentenza d’appello riguarda la specificazione del reato per Maria Pezzillo e i figli Martina e Federico. I giudici, spiegano fonti della difesa, hanno trasformato il “concorso anomalo” in “concorso semplice attenuato dal minimo ruolo e apporto causale”. Ma con questa modifica nulla cambia ai fini delle pene, che restano le stesse inflitte nell’appello bis nel settembre scorso.

Alla lettura della sentenze  la piccola folla di parenti e conoscenti assiepata fuori dall’aula è scoppiata in un applauso. Il rigetto dei ricorsi degli imputati è stato accolto da urla di gioia.

Stasera tutta la famiglia  si costituirà in carcere,  riferisce l’avvocato Gian Domenico Caiazza, uno dei difensori.

 

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati