Dati Covid in tempo Reale

All countries
198,072,328
Confermati
Updated on 31 July 2021 08:59
All countries
177,241,339
Ricoverati
Updated on 31 July 2021 08:59
All countries
4,225,436
Morti
Updated on 31 July 2021 08:59

Orsi e lupi. Dl in Senato bipartisan. Assegnare tutela esclusiva allo Stato

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – E’ stato annunciato, nella seduta del 16 marzo del Senato, il deposito del Disegno di Legge n.2134 “Promozione della convivenza con i grandi carnivori in Italia e sulla loro tutela”, che vuole assegnare allo Stato la piena titolarità della gestione di orsi e lupi.

Il Disegno di legge, sottoscritto trasversalmente da rappresentanti di tutti gli schieramenti, punta a far in modo che la competenza sui grandi carnivori ricada esclusivamente sul Ministero della Transizione Ecologica che, in collaborazione con le Regioni e le Province Autonome, la esercita in via privilegiata “attraverso l’adozione dei metodi preventivi che agiscono sulla formazione e sulla promozione alla convivenza e attraverso interventi non cruenti”.

Con questo Disegno di Legge che chiediamo sia presto approvato, si vuole finalmente mettere fine a una situazione assurda nella quale i soggetti che devono decidere se esistono o meno soluzioni non cruente per gestire la convivenza con orsi e lupi, sono gli stessi che li vogliono imprigionare e uccidere, come la Provincia di Trento.

Vai su #IOSTOCONGLIORSI e sostieni l’appello per “la grazia” agli orsi del Trentino – per M49 ed M57, ingiustamente segregati al Casteller – e contribuisci alle azioni legali della LAV in difesa di questi animali selvatici.

Il Disegno di legge, sottoscritto trasversalmente da rappresentanti di tutti gli
schieramenti – Loredana De Petris (LeU), Sandro Ruotolo (Gruppo Misto), Monica
Cirinnà (Pd), Loredan Russo (M5S), Gabriella Giammanco (Forza italia), Carlo Martelli
(Misto), Luisa Angrisani (Misto), Paola Nugnes (LeU), Rosellina Sbrana (Lega), Matteo
Mantero (Misto), Elio Lannutti (Misto) – punta a far in modo che la competenza sui
grandi carnivori ricada esclusivamente sul Ministero della Transizione Ecologica che, in
collaborazione con le Regioni e le Province Autonome, la esercita in via privilegiata
“attraverso l’adozione dei metodi preventivi che agiscono sulla formazione e sulla
promozione alla convivenza e attraverso interventi non cruenti”.

“Con questo Disegno di Legge che chiediamo sia presto approvato, si vuole finalmente
mettere fine a una situazione assurda – dichiara Massimo Vitturi, responsabile LAV
Area Animali Selvatici – nella quale i soggetti che devono decidere se esistono o meno
soluzioni non cruente per gestire la convivenza con orsi e lupi, sono gli stessi che li
vogliono imprigionare e uccidere, come la Provincia di Trento”.

Il testo annunciato al Senato (uno analogo sarà presto depositato alla Camera dei
Deputati con capofila Doriana Sarli del Gruppo Misto) infatti mira a ricondurre la
tutela di orsi e lupi nell’ambito delle disposizioni impartite dalla Direttiva europea
“Habitat” (che individuano gli Stati membri quali soggetti esclusivi deputati al rispetto
delle condizioni di protezione contenute nella normativa comunitaria) sanando
l’anomalia per la quale, dal 2018, le Province Autonome di Trento e Bolzano hanno
stabilito che la gestione di orsi e lupi è di loro competenza, grazie all’approvazione di
due leggi locali identiche con le quali hanno avocato a loro la gestione di orsi e lupi,
prevedendo catture e uccisioni, ritenute, purtroppo, pienamente legittime dalla Corte
Costituzionale.

La convivenza pacifica con gli orsi è possibile, e l’approvazione di questo Disegno di
Legge è fondamentale, perché la Provincia di Trento ha oramai dimostrato la sua
inefficienza nel gestire la presenza sul territorio di questi animali, “le situazioni di
criticità sono sempre state gestite con un approccio limitato alla punizione degli orsi
considerati “confidenti” o “dannosi”, senza mai proporre nulla per favorire la
convivenza, e quindi eliminare eventuali situazioni critiche prima che si potessero
presentare”, prosegue Vitturi.

Tutti possono sostenere l’appello per “la grazia” agli orsi del Trentino – per M49 ed
M57, ingiustamente segregati al Casteller – e contribuire alle azioni legali della LAV in
difesa di questi animali selvatici su https://www.lav.it/orsi/

Altre News

Articoli Correlati