Pakistan, Dreosto (Lega): “Nuovi casi di violenza contro cristiani inaccettabili. Ue si attivi”

- Advertisement -

AgenPress. “Il nuovo caso di abusi in Pakistan contro una minorenne cristiana Meerab Moshin sono inaccettabili. Violenza sessuale al fine di un matrimonio forzato e conversione forzata della sedicenne sono atti che non possono essere tollerati. Il rispetto della libertà religiosa deve essere garantito a tutti i fedeli che vogliono liberamente esprimere la loro fede in Gesù Cristo.

L’Unione europea si attivi immediatamente attraverso la propria delegazione a Islamabad per investigare sul caso in questione e per tutelare vittime di eventuali nuovi abusi.”

- Advertisement -

Lo dichiara in una nota l’europarlamentare della Lega Marco Dreosto, componente titolare della delegazione del Parlamento europeo per i rapporti con il Pakistan.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati