Paragone: Ita Airways, ancora tagli e umiliazioni per i lavoratori del settore aereo

- Advertisement -

AgenPress. “Ormai sta diventando una costante, ogni volta che il Presidente Esecutivo della compagnia di bandiera mette mano al taglio dei costi, gli unici a farne le spese sono i lavoratori del trasporto aereo e i contribuenti” dichiara in una nota Gianluigi Paragone, leader di Italexit.

“La vertenza Covisian, ancora aperta, ha causato il licenziamento di 543 dipendenti. Ora sembra essere giunto il turno del settore Catering, con un cambio di fornitore in piena vigenza contrattuale e con 424 lavoratori e rispettive famiglie a rischio. E dopo gli interventi in atto, si partirà con i tagli nei settori Handling e Manutenzione.

- Advertisement -

Non è più possibile assistere passivamente a queste continue umiliazioni ai danni dei lavoratori. Sembra che togliere il lavoro e il sostentamento alle famiglie sia diventata la normalità.

Chi è chiamato a rappresentare lo Stato dovrebbe avere un altro approccio e ben altra sensibilità verso le questioni legate al sociale, dovrebbe tentare di costruire e non depredare. Vigileremo sulle vertenze in corso denunciando di fronte alle istituzioni e all’opinione pubblica la situazione inaccettabile che si sta verificando”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati