Parigi. Macron, evitare escalation in Ucraina. La Francia diventi una nazione più indipendente

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato della guerra in Ucraina durante il suo insediamento,  dicendo che la Francia deve “agire per evitare” qualsiasi escalation del conflitto e giurando di “aiutare la democrazia e il coraggio” a prevalere. 

Il leader francese ha detto al suo Paese che rieleggendolo presidente, la Francia ha scelto “un progetto di indipendenza in un mondo destabilizzato”.

“Laddove molti popoli hanno scelto il ritiro, cedendo talvolta alla tentazione nazionalista, alla nostalgia del passato, alle sirene delle ideologie di cui credevamo di aver lasciato le sponde nel secolo scorso, il popolo francese ha fatto la scelta di una chiara ed esplicita progetto per il futuro. Un progetto repubblicano ed europeo”.
- Advertisement -

L’impegno per un pianeta “più vivibile” e una “Francia più forte” ha chiuso il discorso del presidente francese, Emmanuel Macron, incaricato ufficialmente per altri cinque anni all’Eliseo dopo la vittoria contro la candidata

In un breve intervento in occasione della cerimonia ufficiale di investitura questa mattina all’Eliseo, Macron ha lanciato un appello ad “agire senza sosta” affinché la Francia diventi “una nazione più indipendente” e per “costruire le nostre risposte francesi ed europee alle sfide del nostro secolo”. Durante il discorso di circa dieci minuti, il neo rieletto presidente ha espresso la sua ambizione di voler presiedere con “un nuovo metodo”, “pianificando, riformando e associando” i francesi alle sue scelte per il Paese. Si è inoltre impegnato a lasciare un pianeta più vivibile e “una Francia più forte”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati