Ponte 25 aprile: oltre 9 milioni di italiani in viaggio

- Advertisement -

AgenPress. Secondo Federalberghi, saranno circa 9 milioni e 298 mila gli italiani in viaggio per il 25 aprile.

“Bene, ottima notizia, ma abbassate i prezzi” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

- Advertisement -

“I dati dei rincari di marzo, infatti, sono molto preoccupanti sia in previsione del prossimo 25 aprile che della prossima estate. Pur essendo marzo un mese freddo e non certo di ferie, le tariffe degli alberghi sono già salite rispetto allo scorso anno del 9,7%, collocando gli alberghi al secondo posto dei rialzi legati alle vacanze” prosegue Dona.

“Capiamo che il caro bollette di luce e gas abbia inciso anche sulle strutture alberghiere, ma se ci si rifà con gli interessi sui clienti andiamo male! Anche perché tutti i prezzi legati alle vacanze sono già aumentati. A marzo il trasporto marittimo si colloca in testa alla top ten con un incremento del 10,1%, visitare un museo costa il 7,4% in più rispetto a un anno prima, andare in un villaggio vacanze o in un campeggio il 7,2%, in una pensione, bed and breakfast o agriturismo il 4,5%, andare in piscina o in un impianto sportivo il 4%, andare al ristorante il 3,1%, ancora peggio se vuoi andare in pizzeria, +3,7%. Sempre sopra al 3% anche parchi di divertimento e cinema, entrambi a +3,1%. Insomma, non c’è un servizio che si salvi!” conclude Dona.

Top ten rincari annui di marzo 2022 – spese vacanze

N ServizioRincari % annui (a)

- Advertisement -

di marzo

1Trasporto marittimo10,1
2Alberghi e motel9,7
3Voli intercontinentali7,8
4Musei7,4
5Villaggi vacanze, campeggi, ostelli della gioventù e simili7,2
6Gelati6,1
7Pensioni, bed and breakfast o agriturismo4,5
8Servizi ricreativi e sportivi (piscine, palestre, impianti sportivi)4
9Pasto in pizzeria3,7
10Parchi di divertimento3,1
10Cinema3,1
10Ristoranti3,1

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

  1. a) da marzo 2021 a marzo 2022
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati