Primi ministri di Polonia, Slovenia e Repubblica Ceca in viaggio per incontrare Zelensky a Kiev

- Advertisement -

AgenPress – I primi ministri di Polonia, Slovenia e Repubblica Ceca sono partiti su un treno diretto a Kiev per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il primo ministro Denys Shmyhal.

Il treno con i leader a bordo è partito prima delle 9:00 ora locale, ha detto  il capo della cancelleria del Primo Ministro polacco, Michal Dworczyk.

- Advertisement -

Nella capitale ucraina si recano il polacco Mateusz Morawiecki e il suo vice Jarosław Kaczyński, lo sloveno Janez Janša e il ceco Petr Fiala.

Lo scopo della visita è “confermare il sostegno inequivocabile dell’intera Unione Europea alla sovranità e all’indipendenza dell’Ucraina e presentare un ampio pacchetto di sostegno allo Stato e alla società ucraini”, ha affermato un portavoce del governo.

Hanno affermato che il viaggio è stato organizzato in accordo con il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e hanno aggiunto che la comunità internazionale sarà informata della visita della delegazione attraverso le organizzazioni internazionali, comprese le Nazioni Unite.

“In questi momenti di svolta per il mondo, è nostro dovere essere dove si forgia la storia; perché non si tratta di noi, ma del futuro dei nostri figli che meritano di vivere in un mondo libero dalla tirannia”, ha scritto Morawiecki in un Post su Facebook. 

- Advertisement -

Morawiecki ha detto che lui e gli altri leader sarebbero andati a Kiev per “mostrare agli ucraini la nostra solidarietà” e ha denunciato “l’aggressione criminale di Putin contro l’Ucraina”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati