Dati Covid in tempo Reale

All countries
268,061,781
Confermati
Updated on 9 December 2021 00:19
All countries
239,498,712
Ricoverati
Updated on 9 December 2021 00:19
All countries
5,294,393
Morti
Updated on 9 December 2021 00:19

Referendum: un “No” contro “un governo debole sorretto da una maggioranza sgangherata”

- Advertisement -

AgenPress –  “Il taglio dei parlamentari non è una riforma, ma la bandiera ideologica del M5S, un partito in declino a cui gli altri partiti vogliono consegnare una vittoria postuma.
Lega e Fratelli di Italia hanno una visione leaderistica e autoritaria del Governo e ammirano Orban: un colpo al parlamento va sempre bene. E in più il giorno dopo cominceranno la loro propaganda sul “Parlamento delegittimato” chiedendo elezioni anticipate e sfideranno il M5S a cominciare subito a ridurre i costi, senza lasciar passare altri anni “di sprechi”. Il loro Si è comprensibile.”.

Lo scrive il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova, in un articolo sul sito del partito.

- Advertisement -

“Quello che resta incomprensibile, invece, è la ragione per cui il PD abbia accettato di votare un taglio che nella lettera e nello spirito di chi lo proposto e imposto, ha come unica ragione e avrà come unico effetto di ridimensionare l’autorevolezza del Parlamento mettendo in crisi gli equilibri della Costituzione, di cui per tutto il resto non cambierà una virgola. Per il PD il Si non sembra tanto al Referendum, ma solamente alla prosecuzione del Conte bis. Un po’ poco, direi, per giustificare un taglio della democrazia che durerà molto più a lungo di un governo debole sorretto da una maggioranza sgangherata”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati