Referendum, Verini (PD): “La gente non è andata a votare perché erano quesiti inutili e rischiosi”

- Advertisement -

AgenPress. Walter Verini, responsabile giustizia PD, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’imprenditore e gli altri” condotta da Stefano Bandecchi su Cusano Italia Tv.

Sul referendum. “Non sono d’accordo nel qualificare in questo referendum tanta gente che ha deciso scientemente di non andare a votare. Un conto è l’astensionismo grave, dovuto alla politica, che si è registrato anche alle amministrative, un conto invece è la scelta consapevole che hanno fatto tanti milioni di italiani, anche elettori della Lega. La mia opinione è che molti abbiano deciso di non andare a votare perché questi erano referendum inutili e anche rischiosi.

- Advertisement -

Erano referendum strumentali, non erano promossi dai cittadini. La Lega, per poter fare questi referendum, ha fatto votare da 9 consigli regionali, è stata una manovra politica che si è rivelata inutile perchè nel frattempo votavamo le riforme del processo penale e civile”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati