Renault taglia 15mila posti di lavoro nel mondo

- Advertisement -

Agenpress – La casa automobilistica francese Renault, in difficoltà finanziarie, ha annunciato la soppressione di circa 15.000 posti di lavoro nel mondo, Francia sono 4.600, nel quadro di un piano di risparmio di circa 2 miliardi di euro in tre anni. Un progetto definito “vitale” dalla direttrice generale Clotilde Delbos.

Nonostante sia in attesa di un prestito da 5 miliardi garantito dallo Stato e il governo francese che ne è azionista abbia appena annunciato 8 miliardi di aiuti al settore, restano i tagli. In parallelo con quelli dell’alleata Nissan. Il gruppo intende realizzare un risparmio di oltre 2 miliardi in 3 anni e “porre le basi di una nuova competitività” attraverso un piano triennale di “adeguamento del personale” con riconversionimobilità interna e dimissioni volontarie. Coinvolti 4.600 posti di lavoro in Francia, a cui si aggiunge la riduzione di oltre 10.000 altre posizioni nel resto del mondo.

- Advertisement -

Il gruppo, che impiega 180mila lavoratori in tutto il mondo, ha annunciato la sospensione dei progetti di aumento di capacità previsti in Marocco e Romania e sta prendendo in considerazione un “adattamento” delle sue capacità di produzione in Russia, mentre ha annunciato l’interruzione delle attività automobilistiche a propulsione a petrolio a marchio Renault in Cina.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati