“Ricatti russi” su gas? La Russia contro Di Maio. “Ha fatto confusione, è l’Unione Europea che ricatta”

- Advertisement -

AgenPress –  Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio “ha fatto confusione, come sempre. Non è la Russia che ricatta l’Unione Europea con le forniture di gas” ma “è l’Unione Europea che ricatta la Russia con sanzioni e minacce di nuove restrizioni, rafforzando le forze armate dei suoi Paesi lungo il perimetro dei confini russi e fornendo armi di ogni tipo all’Ucraina”.

Lo ha scritto su Telegram la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, citando la frase di Di Maio sulla sua missione in Algeria per “fronteggiare gli eventuali ricatti russi sul gas”. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati