Roma. Torna “Race for the Cure”, la più grande manifestazione al mondo contro il tumore al seno

- Advertisement -

AgenPress – Il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS e la Komen Italia da oltre 20 anni fianco a fianco per promuovere la prevenzione e la salute femminile. “Da questa sinergia virtuosa – commenta il Direttore Generale del Policlinico Gemelli Marco Elefanti – sono nate realizzazioni importanti per aiutare le donne che vivono l’esperienza del tumore del seno”.

Organizzata dall’Associazione non profit Komen Italia, torna al Circo Massimo di Roma dal 5 all’8 maggio il tradizionale appuntamento con la Race for the Cure, la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno che successivamente attraverserà altre 6 città italiane: Bari (13 – 15 maggio), Napoli (20 – 22 maggio), Bologna (16 – 18 settembre), Brescia (23 – 25 settembre), Matera (30 settembre – 2 ottobre) e Pescara (7 – 9 ottobre).

- Advertisement -

Il grande record da battere quest’anno è il ritorno alla normalità: una corsa liberatrice dopo due anni di restrizioni imposte dalla pandemia da Covid–19 per ritrovarsi insieme e prendersi cura della propria salute.

Al Circo Massimo sarà allestito il Villaggio della Salute con aree mediche e tematiche nelle quali saranno offerti gratuitamente esami diagnostici di screening per le principali patologie femminili e dove si potrà partecipare a tante iniziative di sport, fitness, sana alimentazione e benessere psicologico.

Domenica 8 maggio il momento più importante della manifestazione con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km nel cuore di Roma.

- Advertisement -

Nel Villaggio ci sarà una grande area riservata alle vere protagoniste della manifestazione – le “Donne in Rosa” – donne che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno.  Con la loro testimonianza coraggiosa, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della diagnosi precoce e mandare un messaggio di forza e speranza, hanno generato un cambiamento culturale nell’approccio alla patologia.

La Race for the Cure si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio e la partecipazione di Regione Lazio, Roma Capitale, C.O.N.I.Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Esercito Italiano, Arma dei Carabinieri, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Federazione Italiana Pallavolo, Federazione Italiana di Atletica Leggera, Federazione Italiana Pallacanestro, Federazione Italiana Golf, Federazione Italiana Canottaggio, Federazione Italiana Cuochi e Responsabilità Sociale Rai.

Anche quest’anno, grazie al sostegno delle madrine della manifestazione – le attrici Maria Grazia Cucinotta Rosanna Banfi – di tanti “Capitani Famosi”, di aziende partner e di centinaia di volontari, la Race raccoglierà fondi per l’azione di contrasto ai tumori del seno.

Dal 2000 a oggi, grazie soprattutto alla Race for the CureKomen Italia ha investito più di 21 milioni di euro in oltre 1000 progetti di tutela della salute delle donne.

RITORNO DELL’ “EMOTIONAL ROOM” DEDICATA ALLE DONNE IN ROSA

Quest’anno al Circo Massimo sarà allestita nuovamente la “Emotional Room” – la Stanza delle Emozioni – uno spazio evocativo ispirato al lancio dei 5000 palloncini rosa che per 20 anni ha concluso la manifestazione e che – nel rispetto dell’ambiente – è stato trasformato nel volo simbolico di un unico palloncino.

Ideata dall’architetto Vincenzo Capalbo e fortemente voluta da Komen Italia la “Emotional Room”, è un’installazione immersiva di forte impatto emotivo: sospesi fra cielo e terra e in un’atmosfera onirica, i visitatori troveranno un ambiente ideale per momenti di riflessione, ricordi e sensazioni da dedicare alle “Donne in Rosa” e che potranno poi all’uscita essere scritte sul Muro delle Emozioni.

LA PARTECIPAZIONE DEI “CAPITANI FAMOSI”

L’iniziativa Capitani Famosi chiama a raccolta tanti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport che attraverso video pubblicati sulle proprie pagine social e rilanciati da @komenitalia, invitano i propri followers a formare delle squadre per partecipare insieme alla Race for the Cure. Ai tanti Capitani Famosi che hanno già aderito si sono aggiunti gli appelli di numerosi Influencer tra cui l’Estetista Cinica Cristina Fogazzi con Veralab, Social Media Partner.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati