Dati Covid in tempo Reale

All countries
200,015,444
Confermati
Updated on 3 August 2021 20:02
All countries
178,650,553
Ricoverati
Updated on 3 August 2021 20:02
All countries
4,255,501
Morti
Updated on 3 August 2021 20:02

Russia. Nuova influenza aviaria in 7 lavoratori di un allevamento di pollame

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPressUna nuova influenza aviaria è stata rilevata in sette lavoratori di un allevamento di pollame nel sud della Russia, ha dichiarato sabato il capo del servizio federale per la sorveglianza sulla protezione dei diritti dei consumatori e il benessere umano Anna Popova in un briefing.

“Gli scienziati del Vector Center hanno isolato il materiale genetico di questo tipo di influenza aviaria in sette lavoratori di un allevamento di pollame nel sud della Federazione Russa, dove è stato registrato un focolaio nella popolazione di uccelli nel dicembre 2020”, ha detto. Il medico sanitario ha indicato che questo è stato il primo caso confermato di infezione di esseri umani con il virus dell’influenza aviaria A (H5N8) in tutto il mondo.

Secondo lei, tutte le misure per la protezione di esseri umani e animali sono state attuate a breve, tutti i rischi sono stati ridotti al minimo e la situazione non si è sviluppata ulteriormente.

“Tutte e sette le persone di cui parlo oggi sono in buona salute, il decorso clinico della malattia è stato molto lieve. Eppure allo stesso tempo i nostri scienziati sono riusciti a vedere cambiamenti nel corpo umano e una risposta immunitaria all’incontro con questo virus in tutti e sette i lavoratori di questo allevamento di pollame. Oggi sono in buona salute e anche allora si sentivano bene, la malattia è finita piuttosto rapidamente “, ha aggiunto il capo del cane da guardia.

La Russia ha inviato all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) le informazioni sul primo caso di esseri umani infettati dalla nuova influenza aviaria, ha detto Anna Popova. “I dati sul primo caso di infezione di esseri umani con l’influenza A (H5N8) sono già stati inviati all’Organizzazione mondiale della sanità. Questo è accaduto pochi giorni fa, non appena siamo diventati assolutamente fiduciosi nei nostri risultati”, ha detto. .

“Il Vector Center of the Federal Service for Surveillance on Consumer Rights Protection and Human Wellbeing ha già aggiunto al database internazionale GISAID i dati di un intero sequenziamento del genoma del virus А (H5N8) con quelle mutazioni che gli hanno permesso di attraversare la barriera interspecie ,” lei ha aggiunto.

I casi di trasmissione del nuovo virus dell’influenza aviaria tra esseri umani non sono stati ancora registrati, ha affermato il capo del Servizio federale per la sorveglianza sulla protezione dei diritti dei consumatori e il benessere umano.

“Finora possiamo vedere che il nuovo agente dell’influenza aviaria A (H5N8) è in grado di trasmettere dagli uccelli all’uomo – ha attraversato la barriera interspecie. Tuttavia, ad oggi, questa versione di un virus influenzale non è trasmessa da uomo a umano “, ha detto.

Secondo il dirigente sanitario “il tempo dirà quanto presto le successive mutazioni consentiranno anche a questo di attraversare questa barriera”.

“Questa scoperta scientifica dei nostri ricercatori, del Vector Center of the Federal Service for Surveillance on Consumer Rights Protection and Human Wellbeing, ci consente di avvertire scienziati, professionisti e persone in tutto il mondo di intraprendere le misure necessarie in tempo e contrastare la nuova minaccia su un significativamente diverso e nuovo alto livello di contrasto e prevenzione. Oggi abbiamo tempo per farlo “, ha sottolineato il massimo medico sanitario.

Altre News

Articoli Correlati