Salvini. Crisi governo dettata da Russia? Gravissimo che si diffondono fake news. Sono fesserie

- Advertisement -

AgenPress – “La crisi di governo è stata dettata dalla Russia? Siamo seri. A breve ci sarà una smentita a livello istituzionale”, è “gravissimo che si diffondono fake news. Sono fesserie. Io ho lavorato e lavoro per la pace e per cercare di fermare questa maledetta guerra. Figurati se vado a parlare di ministri e viceministri, mi sembra la solita fantasia su cui c’é Putin, c’è il fascismo, il razzismo, il nazismo, il sovranismo. Non penso che Putin stia dietro al termovalorizzatore di Roma”.

Così il segretario della Lega, Matteo Salvini a radio 24 ha commentato un articolo del quotidiano La Stampa dal titolo “i russi all’uomo di Salvini ritirate i ministri?” .

- Advertisement -

“Noi siamo con l’Occidente e con la democrazia”, ha aggiunto  puntando il dito contro la “sinistra che litiga” e parlando delle ricostruzioni del quotidiano La Stampa.

L’articolo fa riferimento ad alcuni documenti dell’intelligence, visionati dal quotidiano di Torino, in cui si dice che alla fine di maggio ci sarebbero stati dei contatti tra un funzionario dell’ambasciata russa ed il consigliere per i rapporti internazionali del leader della Lega. In quell’occasione il funzionario russo avrebbe chiesto se il partito di Matteo Salvini era intenzionato a ritirare la delegazione dei ministri dal governo per farlo cadere.

“Se da sinistra, e alcuni giornali, faranno la campagna elettorale per due mesi su fascismo, razzismo, sui russi, i cinesi non fanno un buon servizio agli italiani”.

- Advertisement -

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati