AgenPress. Tornerò presto a Mondragone, e lo farò per ascoltare mamme, papà, bambini, agricoltori, agenti delle Forze dell’Ordine che vogliono che si parli di questa splendida terra per le sue bellezze, non per la camorra o lo sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

Lasciamo odio e violenza a quei quattro delinquenti dei centri sociali, noi andiamo avanti con serenità, sorriso e tanta voglia di buonsenso.

- Advertisement -

Lo dichiara, in una nota, il leader della Lega Matteo Salvini dopo gli incidenti che lo hanno costretto a rinunciare al comizio.