Dati Covid in tempo Reale

All countries
160,720,960
Confermati
Updated on 12 May 2021 16:35
All countries
139,481,568
Ricoverati
Updated on 12 May 2021 16:35
All countries
3,337,515
Morti
Updated on 12 May 2021 16:35
spot_img

Se Conte non avrà i voti, girerà “l’Italia città per città, paesino per paesino, casa per casa”

AgenPress – “In merito all’editoriale di quest’oggi del Direttore del quotidiano la Stampa sono completamente destituite di ogni fondamento le gravissime insinuazioni in cui, facendo genericamente riferimento a quanto narrato dalle “cronache” di questi giorni, si evoca un presunto “network” che farebbe capo al Presidente del Consiglio al fine di ampliare la maggioranza e reclutare nuovi senatori”.

E’quanto precisa Palazzo Chigi in merito all’editoriale,pubblicato oggi su La Stampa.    “Tra le altre cose appare particolarmente grave il riferimento a un  presunto coinvolgimento in queste attività anche dei vertici dell’intelligence. Il Presidente Conte, dopo aver consultato i vertici dell’Intelligence, smentisce qualsiasi loro coinvolgimento e contatto, anche solo indiretto, con membri del Parlamento e per attività che risulterebbero in palese contrasto con la legge e con le finalità istituzionali proprie del comparto”, sottolinea ancora la presidenza del Consiglio.

Se Conte non dovesse avere i voti sarà disposto a tutto,anche a chiedere i voti “casa per casa, paese per paese”. Insomma, il partito di Conte è ancora un’idea concreta sotto l’insegna “Insieme” e secondo gli ultimi sondaggi, come quello di Antonio Noto per Qn, se si dovesse andare oggi a elezioni anticipate varrebbe il 12 per cento.

A descrivere gli umori dell'”avvocato del popolo” e degli alleati di governo è un retroscena del Corriere della sera secondo cui Conte si è convinto di avere stretto con Pd e Movimento 5 Stelle un “patto di ferro”: o avanti con lui o elezioni.

“Se non prendo la fiducia il governo cadrà in Parlamento, davanti agli occhi degli italiani. E se a giugno si vota, la vittoria della destra è tutt’ altro che scontata”, sono i ragionamento che il Corriere attribuisce al premier che in caso di sconfitta in aula promette battaglia in campagna elettorale. “Girerò l’Italia città per città, paesino per paesino, casa per casa…”, dice Conte ai suoi.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati