Sen. Domenico Scilipoti Isgrò “Salario minimo? No, abbassamento costo del lavoro”

- Advertisement -

AgenPress. Giuseppe Conte, nell’elenco di richieste presentato al premier Draghi, ha indicato il salario minimo. Si tratta di un colossale abbaglio ed errore di prospettiva.

Prima di tutto la maggior parte delle imprese, specie quelle aderenti a Confindustria rispettano i contratti collettivi di lavoro nei quali il salario minimo già esiste in virtù della contrattazione collettiva. In secondo luogo, il reddito lo dà il lavoro e non l’ assistenzialismo.

- Advertisement -

La vera misura da adottare ed anche subito, è l’abbassamento rapido del costo del lavoro con l’abbattimento del cuneo fiscale. Solo in questo modo le aziende possono produrre in modo competitivo i loro prodotti e allo stesso tempo nelle tasche dei lavoratori va più denaro con maggior capacità di spesa”: lo dice in una nota il Presidente di Unione Cristiana Sen. Domenico Scilipoti Isgrò.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati