SLA: Gonella (AISLA Firenze), Garantire sempre dignità e qualità della vita al malato grave

- Advertisement -

AgenPress. Come ogni anno AISLA Firenze si prepara alla Giornata Mondiale sulla SLA del 21 giugno, quando è in programma una cena di beneficenza a Villa Chellini a Firenze. Per Barbara Gonella, Presidente di AISLA Firenze, la Giornata Mondiale è “un’occasione per dare massima visibilità alle persone con SLA e ai loro bisogni”.

“Grazie ad AISLA, che opera sia come provider di servizi sia come interlocutore riconosciuto e affidabile delle Istituzioni politiche e sanitarie, l’assistenza e la cura delle persone con SLA è sensibilmente migliorata”, ricorda.

- Advertisement -

“Oggi che la crisi economica mette in discussione le fondamenta di un sistema sanitario che non lascia indietro nessuno, AISLA Firenze è ancor più ferma nel mantenere al centro la dignità della persona malata, che si sostanzia in una tutela della qualità della vita fino alla fine, attraverso l’assistenza e il sollievo”, chiosa Gonella.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati