“Solidarietà” tra dittatori. Messaggio di Kim Jong-un a Putin contro la minaccia di forze ostili

- Advertisement -

AgenPress – Kim Jong-un ha espresso “ferma solidarietà” al presidente russo Vladimir Putin in un messaggio inviato in occasione della Giornata della Vittoria.-

Lo ha riferito l’agenzia di stampa nordcoreana (Kcna).  Nel messaggio, Pyongyang ha “esteso la ferma solidarietà alla causa del popolo russo per sradicare la minaccia politica e militare e il ricatto da parte delle forze ostili e salvaguardare la dignità, la pace e la sicurezza del Paese”.

- Advertisement -

Secondo quanto riporta l’agenzia, nella lettera inviata  il 9 maggio Kim esprime il fermo sostegno “alla causa del popolo russo contro la minaccia politica e militare e il ricatto delle forze  ostili”.  Inoltre, il leader nord-coreano, che ha recentemente ribadito i suoi  stretti legami con la Russia e pubblicamente appoggiato la sua  invasione dell’Ucraina, si è detto “convinto che le relazioni  strategiche e tradizionali di amicizia tra i due Paesi si  svilupperanno in modo stabile”. Dopo l’avvio dell’invasione russa  dell’Ucraina alla fine di febbraio, Kim ha indicato la causa del  conflitto nella “politica egemonica” degli Stati Uniti e  dell’Occidente.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati