Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Somalia. Asha, tassista donna sfida le convenzioni. Disuguaglianza di genere “allarmante”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Asha Mohamed, 19 anni,  è divorziata e guida un taxi in Somalia, sfidando le convenzioni per sostenere la sua famiglia in uno dei paesi più conservatori e pericolosi del mondo.

Nell’ultimo anno, la giovane donna ha attraversato la capitale Mogadiscio nel suo taxi bianco, con un plaid di pelliccia sintetica che le copriva il cruscotto.

La sua scelta professionale è stata guidata dalla passione, ma anche dalla necessità, dopo che ha divorziato dal marito – che ha sposato a 16 anni – ed è stata lasciata a prendersi cura dei suoi due figli e di sua madre.

La guida in taxi a Mogadiscio non è riservata solo agli uomini, ma è anche pericolosa in una città in cui gli islamisti di Al-Shabaab fanno esplodere regolarmente autobombe agli incroci e ai controlli di sicurezza.

In una recente esplosione del 13 febbraio, tre persone sono state uccise e otto ferite.

Ma Mohamed, amante delle auto, che si diverte a giocare ai videogiochi di corse sul suo telefono, non è stata scoraggiata.

“Nella mia infanzia, era la mia passione essere un autista un giorno, ma non pensavo che lavorerò come tassista”, ha detto ad AFP.

Ha detto che le era stata data l’opportunità da una compagnia relativamente nuova chiamata taxi Rikaab.

“Il numero di donne che lavorano come tassisti era piccolo per motivi di sicurezza, ma il numero di tassisti donne sta gradualmente crescendo”, ha detto Ilham Abdullahi Ali, capo donna delle finanze di Rikaab Taxi.

Tuttavia, solo tre dei 2.000 taxi dell’azienda a Mogadiscio sono guidati da donne.

Mohamed guadagna fino a $ 40 al giorno, permettendole di prendersi cura della sua famiglia e spera che sfidando la tradizione possa contribuire a far cambiare idea ai suoi connazionali sul ruolo delle donne.

I clienti sono spesso presi alla sprovvista quando salgono sul taxi bianco e vedono Mohamed, con un trucco leggero e un hijab colorato, al volante.

Sadiq Dahir, uno studente della Salaam University, ammette di essere rimasto sorpreso quando l’ha vista arrivare per prenderlo per la prima volta, ma che la sua opinione è cambiata. “Recentemente ho utilizzato questo servizio di taxi Rikaab. Sebbene sia un lavoro dominato dagli uomini, preferisco i tassisti donne perché guidano in sicurezza e arrivano in tempo”.

Disuguaglianza di genere “allarmante”

La capitale somala, situata su una costa bianca incontaminata con acque turchesi, rimane perseguitata dalla violenza un decennio dopo che Al-Shabaab, legato ad Al-Qaeda, è stato estromesso dalla città dai caschi blu dell’Unione africana che combattono a fianco delle truppe governative.

Il rovesciamento del regime militare del presidente Siad Barre nel 1991 ha inaugurato decenni di caos e guerra civile.

Trent’anni dopo, il governo federale sostenuto a livello internazionale deve ancora ottenere il pieno controllo del paese o tenere il primo scrutinio con una persona e un voto dal 1969, che era stato promesso quest’anno.

Anche lo svolgimento di un complesso voto indiretto è stato ritardato da lotte intestine politiche, che recentemente hanno portato a scontri a fuoco tra i campi opposti nella capitale.

I diritti delle donne sono in cima alla lista delle priorità ei dati più recenti, nel 2012, hanno mostrato il paese tra i quattro ultimi in un indice di uguaglianza di genere delle Nazioni Unite.

Il rapporto descrive la disuguaglianza di genere come “allarmante”, in un paese in cui il 98% delle donne ha subito mutilazioni genitali.

“Le donne soffrono di grave esclusione e disuguaglianza in tutte le dimensioni dell’indice: salute, occupazione e partecipazione al mercato del lavoro”, ha osservato.

“Le ragazze somale vengono date via in matrimonio molto giovani e la violenza contro le ragazze e le donne è diffusa”

Altre News

Articoli Correlati