Dati Covid in tempo Reale

All countries
330,742,278
Confermati
Updated on 17 January 2022 22:35
All countries
266,645,257
Ricoverati
Updated on 17 January 2022 22:35
All countries
5,562,199
Morti
Updated on 17 January 2022 22:35

Spagna. In caso di divorzio affido condivido di i nostri amici animali, “esseri viventi dotati di sensibilità”

- Advertisement -

AgenPress – Una legge spagnola da oggi chiarisce questo tipo di contenzioso e concede il diritto all’affidamento condiviso degli animali domestici, considerati ormai come “esseri viventi dotati di sensibilità” e non più come semplici “cose”.

Il Parlamento spagnolo ha stabilito nell’art. 333 bis del Código civil, che: «Los animales son seres vivos dotados de sensibilidad. Solo les será aplicable el régimen jurídico de los bienes y de las cosas en la medida en que sea compatible con su naturaleza o con las disposiciones destinadas a su protección» (Gli animali sono esseri viventi dotati di sensibilità. Sarà loro applicabile il regime giuridico dei beni e delle cose solo nella misura in cui sia compatibile con la loro natura o con le disposizioni destinate alla loro protezione»).

- Advertisement -

In caso di divorzio quindi il giudice d’ora in avanti dovrà prendere in considerazione “il futuro degli animali da compagnia, tenendo conto degli interessi dei familiari e del benessere dell’animale, distribuendo l’affidamento e la cura”, indica il nuovo provvedimento, sostenuto dalla coalizione di governo formata da Socialisti e Podemos.

Un gatto, un cane, una tartaruga, un pesce o un uccello domestico potrebbero quindi essere oggetto di affidamento condiviso. Finora, la custodia degli animali domestici in caso di divorzio era stata oggetto di controversie nei tribunali da qui la decisione di una modifica del codice civile spagnolo.

La legge obbliga inoltre i proprietari a “garantire il benessere” dei loro animali. In caso non possano farlo o se dovesse venire fuori che una persona ha una storia di abusi sugli animali, la custodia può essere rifiutata o revocata da un giudice.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati