Spagna. Messaggio del governo alle donne: “Goditi l’estate e non preoccuparti del tuo corpo in spiaggia”

- Advertisement -

AgenPress – Il governo spagnolo ha lanciato un messaggio per le donne che si sentono a disagio per il proprio corpo quando indossano i costumi da bagno: non esserlo.

Giovedì il ministero dell’Uguaglianza del governo ha lanciato una campagna estiva incoraggiando le donne a rifiutare gli “stereotipi” e la “violenza estetica”, un riferimento alla pressione sociale che alcune donne sentono per conformarsi agli ideali di bellezza.

- Advertisement -

Un poster pubblicitario della campagna presenta donne di diverse età, taglie e colori della pelle in costume da bagno su una spiaggia. Lo slogan è: “Anche l’estate appartiene a noi”.

In un tweet, il ministro per le Pari opportunità Irene Montero ha dichiarato: “Goditi (l’estate) comunque, dove e con chi vuoi”.

Il capo del Women’s Institute, un ente governativo, ha affermato che gli stereotipi di genere sono alla base della discriminazione basata sull’aspetto fisico.

- Advertisement -

“Le aspettative sono proiettate sulle donne su come dovrebbero apparire”, ha detto Antonia Morillas all’agenzia di stampa statale Efe. “Ciò non influisce solo sulla nostra autostima, ma toglie anche i nostri diritti e limiti al modo in cui ci comportiamo e se godiamo degli spazi pubblici”.

Il governo di coalizione a guida socialista spagnola, salito al potere quattro anni fa, ha fatto dei diritti delle donne uno dei suoi vessilli politici. Il governo ha 14 donne e otto uomini in posizioni ministeriali.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati