Sri Lanka. Carenza cibo. Governo concede ai dipendenti un giorno libero in più a settimana per coltivare riso

- Advertisement -

AgenPress – Lo Sri Lanka sta concedendo ai funzionari del governo un giorno libero in più a settimana per incoraggiarli a coltivare riso, nel timore di una carenza di cibo.

Il paese ha circa un milione di dipendenti del settore pubblico.

- Advertisement -

Arriva mentre la nazione insulare, che ospita circa 22 milioni di persone, sta affrontando la peggiore crisi economica degli ultimi 70 anni.

Lo Sri Lanka sta lottando per pagare le importazioni critiche come cibo, carburante e medicine poiché deve far fronte a una grave carenza di valute estere.

Nella tarda serata di lunedì, il governo ha approvato una proposta per il congedo dei lavoratori del settore pubblico ogni venerdì per i prossimi tre mesi.

- Advertisement -

Ha affermato che la decisione è stata in parte quella di aiutare i lavoratori che hanno difficoltà a trovare il lavoro a causa della carenza di carburante, nonché di incoraggiarli a coltivare frutta e verdura per aiutare a sfamare se stessi e le loro famiglie.

“Sembra appropriato concedere ai funzionari del governo un congedo per un giorno lavorativo della settimana e fornire loro le strutture necessarie per impegnarsi in attività agricole nei loro cortili o altrove come soluzione alla carenza di cibo che dovrebbe verificarsi in futuro”, ha affermato il governo in una dichiarazione sul suo portale di notizie online.

Gli Stati Uniti hanno dichiarato di essere pronti ad aiutare lo Sri Lanka.

Dopo una telefonata con il primo ministro dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe, il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha affermato che gli Stati Uniti “sono pronti a lavorare con lo Sri Lanka”.

Il calo del valore della rupia dello Sri Lanka, l’aumento dei prezzi delle materie prime globali e il divieto di fertilizzanti chimici – che ora è stato revocato – hanno contribuito a spingere l’aumento annuale dei prezzi alimentari a oltre il 57% ad aprile.

Alla fine del mese scorso, il ministro dell’Agricoltura del Paese Mahinda Amaraweera ha invitato gli agricoltori a coltivare più riso, dicendo che “è chiaro che la situazione alimentare sta peggiorando”.

“Chiediamo a tutti gli agricoltori di entrare nei loro campi nei prossimi cinque-dieci giorni e di coltivare il risone [riso]”, ha aggiunto.

Allo stesso tempo, il governo ha aumentato le tasse per sostenere le sue finanze.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati