Stop auto inquinanti nel 2035, Bonelli (Europa Verde): “Per colpa di Giorgetti e Cingolani siamo sempre gli ultimi della classe”

- Advertisement -

AgenPress. Angelo Bonelli, coordinatore di Europa Verde, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi su Radio Cusano Campus.

Stop auto a benzina e diesel dal 2035. “L’Europa non parla solo di auto elettrica, se l’auto ad idrogeno dovesse essere competitiva  andrebbe benissimo, l’importante è che siano auto ad emissioni zero. Polemiche?

- Advertisement -

Questa è una decisione dell’UE su cui tutte le industrie stanno lavorando da 10 anni. Il nostro Paese si sveglia sempre all’ultimo.

Siamo di fronte ad una rivoluzione industriale e non possiamo avere un atteggiamento conservatore. Dobbiamo aiutare quelle persone che economicamente hanno bisogno di essere accompagnate nella transizione. I ministri Giorgetti e Cingolani invece di lamentarsi dovrebbero indicare una strada, utilizzare le risorse europee per aumentare l’occupazione.

Non capisco perché dobbiamo essere sempre gli ultimi della classe. Non penso che l’UE tornerà indietro perchè il sistema industriale si è messo in moto, frenare significherebbe far pagare un prezzo economico incredibile al nostro Paese e sarebbe da irresponsabili”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati