Suez. 369 navi in attesa, 25 sono petroliere. Arrivati altri 2 rimorchiatori, uno è italiano

- Advertisement -

AgenPress  –  E’ salito a 369, tra cui 25 petroliere, il numero delle navi in attesa dentro e attorno al Canale di Suez a causa dell’incagliamento del portacontainer Ever Given: lo riferisce un tweet della tv Al Arabiya.

L’account della tv panaraba cita come fonte il presidente dell’Authority del Canale di Suez, l’ammiraglio Osama Rabie. Sempre su Twitter una società di fornitura di servizi per il Canale, la Leth Agencies, pur fornendo una cifra inferiore (327), pubblica un grafico da cui risulta che il maggior numero di navi in attesa sono “bulk container”: portarinfuse, ossia con carichi non-liquidi e non raccolti in container o pallet, (87) e portacontainer (61) come la Ever Given. Le petroliere sono 28.

- Advertisement -

Altri due rimorchiatori sono arrivati stamani.  Si tratta dell’italiano Carlo Magno e dell’olandese Guard Alp arrivati stamattina presto, secondo il sito MarineTraffic.com. I rimorchiatori, ha spiegato la Bernhard Schulte Shipmanagement che gestisce l’Ever Given, spingeranno la nave da 400 metri mentre le draghe continuano ad aspirare la sabbia e il fango incrostato da sotto l’imbarcazione.

“Il presidente Abdel Fattah al Sisi ha ordinato preparativi per alleggerire il carico del portacontainer gigante arenatosi nel Canale di Suez”, ha riferito il capo dell’Authority, l’ammiraglio Osama Rabie alla tv egiziana Extra News. Sulla Ever Given come noto ci sono circa 18.300 container. Una fonte ufficiale delle operazioni in corso per disincagliare la nave venerdì aveva parlato della necessità di rimuoverne 600 ma aveva avvertito che potrebbero volerci “giorni”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati