Turchia. Da Erdogan il veto a Nato per Finlandia e Svezia, “vivaio di organizzazioni terroriste”

- Advertisement -

AgenPressIl presidente turco Tayyip Erdogan ha affermato che le delegazioni svedese e finlandese non dovrebbero preoccuparsi di venire in Turchia.

I membri in carica della Nato hanno dichiarato lunedì che avrebbero inviato diplomatici in Turchia per cercare di superare le obiezioni del paese al loro piano di aderire all’alleanza militare.

- Advertisement -

Ma il presidente Erdogan ha dichiarato che la Turchia non approverà le loro richieste per entrare a far parte della Nato.

La Svezia in particolare, afferma il presidente turco, è “un vivaio di organizzazioni terroriste”,  sostenendo che ci sono terroristi all’interno del parlamento.

La Turchia accusa la Svezia e la Finlandia di dare rifugio a persone che dice essere collegate a gruppi che ritiene terroristi, vale a dire il gruppo militante del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) e seguaci di Fethullah Gulen, che Ankara accusa di aver orchestrato il tentativo di colpo di stato del 2016 contro il presidente Erdogan e il suo governo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati