Ucraina. 25 ragazze dai 14 a 24 anni riferiscono di essere state violentate dai soldati russi a Bucha

- Advertisement -

AgenPress – Venticinque donne e ragazze hanno detto di essere state violentate dalle forze russe a Bucha, ha detto alla BBC un alto funzionario ucraino.

Lyudmyla Denisova, commissaria per i diritti umani del parlamento ucraino, ha affermato che una linea telefonica di assistenza che offre supporto ha ricevuto almeno 25 denunce di stupro di donne e ragazze di età compresa tra i 14 ei 24 anni da parte di soldati russi.

- Advertisement -

Ha detto che l’Ucraina aveva prove di “genocidio del popolo ucraino” e di crimini militari, aggiungendo che lo stupro era “la nuova arma” delle forze russe.

“Insieme c’erano 25 donne di età compresa tra 14 e 24 anni che sono state violentate dai soldati russi. È successo da un mese. Continueremo a documentare questi terribili crimini, sfortunatamente, e ogni criminale sarà punito”. La Russia ha negato di aver compiuto atrocità a Bucha.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati