Ucraina. Bombe russe su un condominio a Chasiv Yar, 6 morti, decine di persone sotto le macerie

- Advertisement -

 AgenPress – Missili russi sulla città di Chasiv Yar, nell’Ucraina orientale, distrutto un condominio di cinque piani, sei le vittime.

Pavlo Kyrylenko, governatore della regione di Donetsk, ha affermato che decine di persone potrebbero essere intrappolate tra le macerie. I soccorritori hanno contattato due persone che si trovano sotto le macerie.

- Advertisement -

Kyrylenko ha detto che la città di circa 12.000 abitanti è stata colpita da razzi Uragan, lanciati da sistemi trasportati da camion. Chasiv Yar si trova a circa 20 chilometri (12 miglia) a sud-est di Kramatorsk, una città che dovrebbe essere uno dei principali obiettivi delle forze russe mentre si spostano verso ovest.

La regione di Donetsk è una delle due province insieme a Luhansk che compongono la regione del Donbas, dove i ribelli separatisti hanno combattuto le forze ucraine dal 2014. La scorsa settimana, la Russia ha conquistato la città di Lysychansk, l’ultima grande roccaforte della resistenza ucraina a Luhansk.

Le forze russe stanno scatenando il “vero inferno” nel Donbas, nonostante le valutazioni stessero prendendo una pausa operativa, ha detto sabato il governatore di Luhansk Serhiy Haidai.

- Advertisement -

Dopo il sequestro di Lysychansk, alcuni analisti hanno previsto che le truppe di Mosca avrebbero probabilmente impiegato del tempo per riarmarsi e riorganizzarsi.

Ma «finora non c’è stata alcuna pausa operativa annunciata dal nemico. Sta ancora attaccando e bombardando le nostre terre con la stessa intensità di prima”, ha detto Haidai. In seguito ha affermato che il bombardamento russo di Luhansk è stato sospeso perché le forze ucraine avevano distrutto depositi di munizioni e caserme usate dai russi.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati