Ucraina. Cina, non vogliamo essere colpiti dalle sanzioni economiche alla Russia

- Advertisement -

AgenPress –  La Cina non vuole “essere colpita” dalle sanzioni alla Russia.  Il ministro degli Esteri Wang Yi ha chiarito che la Cina non vuole essere il bersaglio delle sanzioni economiche occidentali alla Russia, in base a quanto riferito dai media statali, mentre cresce la pressione per il ritiro del sostegno alla Russia malgrado l’invasione dell’Ucraina. “La Cina non è parte della crisi, tanto meno vuole essere colpita dalle sanzioni”, ha affermato Wang, nel resoconto della telefonata avuta con il suo omologo spagnolo Jose Manuel Albares.

 

- Advertisement -

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati