Ucraina. Conte: “informativa doverosa” di Draghi. Basta armi, dobbiamo chiedere i negoziati

- Advertisement -

AgenPress – “Ho seguito Draghi e ci ha dato una sua lettura degli avvenimenti e nel complesso è una informativa doverosa e quello che stiamo chiedendo è un confronto costante. Sì, c’è una risoluzione ma adottata all’inizio della guerra. E’ giusto aggiornarla e il governo si misuri su una convergenza che rafforzi la posizione del governo”.

Lo afferma il leader del M5s, Giuseppe Conte, a margine dell’incontro “Pnnr; priorità e futuro dell’Italia”.

- Advertisement -

“Quando chiedo un aggiornamento della risoluzione penso al rilancio di un confronto in Parlamento alla luce di quanto è emerso nel Paese in queste settimana, in modo da interpretare la nuova fase a favore della ripresa del negoziato. E per quanto riguarda l’invio delle armi, la nostra posizione è nota: abbiamo già dato”, ha aggiunto Conte, chiedendo “basta armi”.

“Credo che l’Italia si possa distinguere dagli altri Paesi sulla fornitura delle armi: dobbiamo essere un Paese in prima linea per il negoziato. Se ci dovessimo rassegnare alla guerra ci sarà un problema umanitario, di fame e i rischi di una recessione”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati