Ucraina. Di Maio: “senza armi a Kiev, la Russia arriva ai confini Nato. Si adesione a Ue dei Paesi Balcani”

- Advertisement -

AgenPress – “Se smettiamo di rifornire la resistenza ucraina, la Russia può arrivare ai confini della Nato e lì scatta l’articolo 5” del Trattato dell’Alleanza atlantica, secondo il quale un attacco armato contro un Paese è considerato un attacco contro tutti i membri che comporta una risposta armata. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervenendo all’evento ‘Il conflitto in Ucraina: nuove prospettive e strategie per la politica estera europea’ organizzato dalla Fondazione Mezzogiorno Europa a Palazzo Reale di Napoli.

“Nei Balcani rischiamo di perdere credibilità come Unione europea” e quindi “dovremmo accelerare” sulla via dell’adesione, ha aggiunto.

- Advertisement -

“I processi di allargamento in questo momento sono segnali concreti ai popoli”, ha aggiunto Di Maio ricordando la voglia di Europa dei giovani incontrati nel corso dei suoi viaggi nei Balcani occidentali e la loro delusione di fronte ai tecnicismi e ai tempi lunghi dell’Europa.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati