Ucraina. È in corso l’evacuazione dell’acciaieria Azovstal

- Advertisement -

AgenPress – La “fase successiva” dell’evacuazione dei civili ucraini dall’acciaieria Azovstal di Mariupol è in corso, secondo Andriy Yermak, capo dell’ufficio del presidente ucraino.

“I risultati saranno riportati in seguito”.  Giovedì le Nazioni Unite hanno detto che speravano che un convoglio congiunto delle Nazioni Unite e della Croce Rossa Internazionale sarebbe in grado di evacuare più civili da Azovstal venerdì. Non ci sono dettagli sulla posizione di quel convoglio alle 10:00 ora locale (3:00 ora orientale) di venerdì.

- Advertisement -

Circa 500 civili sono stati recentemente evacuati sia dallo stabilimento di Azovstal che dalla città di Mariupol, secondo i tweet di Yermak e del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres all’inizio di venerdì. 

Più di 300 sfollati dalla zona di Mariupol sono arrivati ​​mercoledì nella città di Zaporizhzhia.

“L’Ucraina continuerà a fare di tutto per salvare tutti i civili ei militari. Grazie alle Nazioni Unite per l’aiuto”, ha detto Yermak.

- Advertisement -

Separatamente, l’esercito ucraino ha dichiarato venerdì all’inizio che “continua il blocco delle unità delle forze di difesa nell’area dell’Azovstal. In alcune aree, il nemico ha ripreso le operazioni d’assalto con il supporto dell’aviazione da combattimento per prendere il controllo dell’impianto”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati