Ucraina. E’ strage anche di animali rimasti senza cibo e acqua. Volontari ne salvano a decine

- Advertisement -
AgenPress – La guerra che la Russia ha scatenato sulla nostra terra è un grande crimine. Un crimine contro l’umanità, un crimine contro la libertà, un crimine contro tutti gli esseri viventi. UAnimals, insieme a persone che la pensano allo stesso modo, sta combattendo le conseguenze delle atrocità degli invasori e continua a salvare la vita degli animali.
Iniziamo lo stato con le principali novità della giornata. I volontari sono finalmente riusciti ad arrivare al rifugio di Borodyanka!
Fin dall’inizio della guerra, gli animali furono abbandonati, senza cibo né acqua. A causa dell’occupazione, è stato estremamente difficile arrivarci e UAnimals ha fissato una ricompensa di 50.000 grivna per coloro che possono raggiungere gli animali. Questo giorno è arrivato!
Immediatamente dopo che le autorità hanno annunciato la liberazione della regione dagli occupanti, i volontari di Kiev sono riusciti a raggiungere Borodyanka.
Purtroppo la maggior parte degli animali è morta e dei 485 residenti del rifugio ne sono sopravvissuti solo 150.
Gli animali sono esausti e in gravi condizioni. 27 di loro sono stati portati oggi in clinica da volontari, il resto degli animali è curato anche da attivisti e veterinari.
UAnimals ha trasferito il denaro promesso per aiutare gli animali salvati. Ringraziamo tutti i volontari coinvolti in questa operazione di salvataggio.
Anche oggi, il team di UAnimals insieme ai partner ha continuato l’evacuazione della fattoria di Yasnogorod. Al momento, oltre agli struzzi, sono stati portati fuori tutti gli animali che hanno trovato rifugio nel “Rifugio Faunistico”.
Oggi, il nostro team ha inviato una nuova partita di 5,4 tonnellate di mangime dal suo magazzino di Leopoli a Zaporizhia e una partita di 5,5 tonnellate da Leopoli a Kiev.Abbiamo anche inviato aiuti umanitari ai territori liberati della regione di Kiev.
Gli aiuti umanitari sono stati nuovamente distribuiti a Kiev, questa volta a Obolon. Sono stati distribuiti 70 sacchi di cibo per cani.
Non stiamo solo aiutando gli animali domestici, quindi oggi abbiamo fornito assistenza finanziaria alle Scuderie Bolivar e trasferito fondi al Grand Cyprus, che salva i cavalli durante la guerra.Il rifugio Save Fox a Dnipro ha anche ricevuto assistenza finanziaria da UAnimals per aiutare gli animali selvatici. questo giorno, abbiamo fornito assistenza a 22 rifugi e organizzazioni per un importo di 216.000 UAH.

UAnimali – @UAnimals.ufficial

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati