Ucraina. I soldati russi hanno violentato bambini e adulti in tutti i territori occupati

- Advertisement -

AgenPress – In tutti i territori dell’Ucraina liberati dagli occupanti russi, compresi gli oblast di Kherson, Kharkiv, Chernihiv, Kyiv, Donetsk e Luhansk, ci sono sempre più casi di stupro e derisione di donne, uomini, anziani, adolescenti e bambini.

Lo ha annunciato il commissario governativo per la politica di genere Kateryna Levchenko. Lo riporta il sito Unian.

- Advertisement -

I crimini di violenza sessuale contro i civili sono ora registrati dalle forze dell’ordine, dalla polizia nazionale, dalla procura, nonché dalle organizzazioni pubbliche, che spesso sono le prime a contattare le vittime.

“Oggi è importante documentare tali crimini contro i civili, per identificare non solo le vittime, ma anche per identificare gli autori. La violenza sessuale durante la guerra è un crimine di guerra o un crimine contro l’umanità che non ha termini di prescrizione. Questi crimini sono responsabili. e non solo gli stupratori diretti dovrebbero essere puniti, ma anche i loro comandanti, la leadership militare e politica della Federazione Russa. Hanno dato tali ordini o hanno tacitamente accettato la tortura e la violenza contro i cittadini ucraini”.

Ha esortato tutte le vittime a non rimanere in silenzio, ma a denunciare i casi di violenza degli occupanti russi alla hotline governativa 15-47 o agli attivisti per i diritti umani “La Strada-Ucraina” 116-123 (dai telefoni cellulari).

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati