Ucraina. Il produttore di birra Heineken si ritira dalla Russia

- Advertisement -

AgenPress – Il produttore di birra olandese Heineken ha dichiarato che si starà ritirando dalla Russia, l’ultima di una serie di aziende occidentali che hanno dichiarato di voler lasciare il paese a causa dell’invasione dell’Ucraina.

“Abbiamo concluso che la proprietà di Heineken dell’attività in Russia non è più sostenibile né praticabile nell’ambiente attuale”. 

- Advertisement -

Aveva già interrotto la vendita e la produzione del suo marchio Heineken in Russia, oltre a sospendere nuovi investimenti ed esportazioni nel paese all’inizio di questo mese.

Ha aggiunto che non avrebbe tratto profitto da alcun trasferimento di proprietà e prevedeva un addebito di 400 milioni di euro (333 milioni di sterline) a seguito del trasferimento.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati