Ucraina. Le truppe russe hanno causato danni per 600 mld di dollari

- Advertisement -

AgenPress – Le perdite economiche totali per l’Ucraina causate dall’invasione russa ammontano a $ 564-600 miliardi (£ 447-476 miliardi), secondo la Kyiv School of Economics (KSE).

La misura include danni diretti alle abitazioni e ad altri edifici, infrastrutture e proprietà, nonché danni indiretti sotto forma di calo del PIL, perdita di investimenti, licenziamento dei lavoratori e costi aggiuntivi per la difesa e il supporto sociale, ha affermato il KSE.

- Advertisement -

Le perdite dirette dovute alla distruzione di edifici e infrastrutture sono stimate in 105 miliardi di dollari, con abitazioni danneggiate che rappresentano circa 40 miliardi di dollari di quella cifra.

Le città di Mariupol – ora sotto il controllo russo dopo un lungo assedio – Kharkiv e Chernihiv – entrambe pesantemente bombardate dalla Russia prima che le sue forze si ritirassero – e Severodonetsk e Lysychansk nel Donbas, dove sono attualmente in corso pesanti combattimenti, hanno subito la maggior parte dei danni agli edifici residenziali, il ha detto KSE.

Nel frattempo, le aziende ucraine hanno subito perdite economiche per 11 miliardi di dollari, di cui oltre mezzo miliardo di dollari solo nell’ultima settimana. Più di 200 aziende, fabbriche e stabilimenti ucraini sono stati distrutti, danneggiati o sequestrati dalla Russia, afferma il KSE.

- Advertisement -

Il KSE afferma che gli ucraini possono segnalare la perdita di infrastrutture fisiche, compresi gli edifici residenziali, tramite il suo sito web.

Oggi un ex ministro delle finanze ha affermato che l’Ucraina avrebbe bisogno di 750 miliardi di dollari per la ricostruzione. Tymofiy Mylovanov ha detto al programma Newsday della BBC World Service che il lavoro potrebbe portare con sé la possibilità di “ricostruire meglio”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati