Ucraina. Letta: “Salvini? Danno a Italia e a causa della pace. Putin dietro il grave errore della Brexit”

- Advertisement -

AgenPress –  “Tutto questo si rivela alla fine un boomerang per l’Italia, un danno per il nostro Paese e anche un danno per la causa della pace. Putin la capirà solamente quando ci vedrà tutti uniti, se ci vede divisi Putin continuerà la sua guerra”. Così il segretario del Pd Enrico Letta ha commentato le iniziative del leader leghista Matteo Salvini, definendole “estemporanee”.

“Salvini si è fatto male da solo. Il vero problema non sono tanto i danni a se stesso e alla Lega che, francamente, sono il problema che in questo momento ci interessa di meno. Il problema sono i danni alla reputazione dell’Italia: essendo Salvini una parte significativa della maggioranza di governo, rischia di passare per un Paese poco serio e poco affidabile con iniziative estemporanee, messe in piedi non si sa bene con quali interlocutori, con quali consiglieri e consulenti, e per fare che cosa”.

- Advertisement -

“Non è una cosa che nasce da oggi e lo dico parlando di cose di cui ho contezza, evidenze  i fatti, i tentativi, i discorsi le dinamiche che hanno disgregato l’Europa e l’Italia negli ultimi 6-7 anni hanno tutti dietro una spinta che viene da Mosca: sono state trovate tutte le evidenze, per esempio, sull’appoggio da parte della Russia di Putin al più grave errore che è stato fatto in Europa negli ultimi anni dalla Gran Bretagna, cioè Brexit.

Dietro Brexit c’è stato un impegno fortissimo da parte della Russia. Ovviamente hanno sostenuto Trump che era più congeniale ai loro discorsi. In Italia è evidente che hanno avuto interlocutori privilegiati ed è anche abbastanza chiaro che quando si sono trovati con noi come controparte, i discorsi e le cose si sono modificati”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati