Ucraina. Truppe russe uccidono una “madre eroina” di 12 figli. Impossibile recuperare il corpo

- Advertisement -

AgenPress – Olga Semidyanova, 48 anni, è morta dopo essere stata colpita allo stomaco durante una battaglia nella regione di Donetsk.

La sua famiglia con il cuore spezzato non è stata in grado di recuperare il suo corpo mentre i combattimenti continuano nella zona, ma dice che ha aiutato a salvare gli altri prima di morire.

- Advertisement -

La figlia Julia ha detto: “Ha salvato i soldati fino all’ultimo. Abbiamo le foto del luogo della morte, ma a causa dei pesanti combattimenti non possiamo ancora seppellire mia madre”.

Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell’Interno del Paese, ha dichiarato: “È stata uccisa in uno scontro con teppisti russi .

“Anche quando credeva che il suo reggimento potesse non sopravvivere, ha sottolineato il suo desiderio di proteggere il Paese fino alla fine. Lei è un eroe nazionale. Lei è un eroe per me”.

- Advertisement -

Olga, che ha adottato sei bambini orfani, aveva già ricevuto il titolo di Mother Heroine, dato alle mamme che hanno più di cinque figli, riferisce The Sun.

Viene tra i crescenti timori che l’acquisizione pianificata della Russia sia rallentata, portando a timori che Putin possa ordinare un aumento dei bombardamenti sui civili.

Denunciando l’atto scioccante come un “omicidio”, hanno chiesto che le immagini fossero trasmesse alla Corte internazionale di giustizia (ICJ) dell’Aia.

Secondo quanto riferito, il filmato è stato girato nella città di Mariupol, che si trova sulla costa settentrionale del Mar d’Azov, nella regione contesa dell’Oblast’ di Donetsk, nell’Ucraina orientale , ed è stato ottenuto da Newsflash ieri sera (martedì 15 marzo) dopo è stato rilasciato dal reggimento Azov dell’Ucraina.

La scena mostra edifici, fumo e fuoco in Ucraina

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati