Dati Covid in tempo Reale

All countries
244,109,329
Confermati
Updated on 24 October 2021 03:36
All countries
219,455,018
Ricoverati
Updated on 24 October 2021 03:36
All countries
4,959,373
Morti
Updated on 24 October 2021 03:36

Usa 2020. Trump, vogliono far sparire 500mila in Pennsylvania. Biden sicuro della vittoria

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – “Stiamo vincendo tutto, i risultati sono stati fenomenali, siamo pronti per uscire e festeggiare qualcosa di meraviglioso. Abbiamo vinto stati che non ci aspettavamo, come la Florida, con un ampio margine, abbiamo vinto il grande stato dell’Ohio, il Texas con un margine di 700 mila voti, la Georgia dove siamo in vantaggio di 170 mila voti e solo il 7 % deve essere ancora scrutinato. Abbiamo vinto la Carolina del Nord e se guardate l’Arizona anche lì abbiamo tantissimi voti. Stiamo vincendo anche in Pennsylvania con un margine enorme: 690 mila voti di vantaggio”.

Lo ha detto Donald Trump nella East Room della Casa Bianca dove ad attenderlo c’erano circa 250 invitati.

“Ringrazio il popolo americano per il grande sostegno, milioni di americani hanno votato per noi, ringrazio la First Lady, la mia famiglia, il vicepresidente Pence e la moglie”.

“Eravamo pronti a vincere questa elezione quando la nostra vittoria è stata improvvisamente sospesa. Questa è la conferenza stampa all’ora più tarda che io abbia mai fatto”, ha osservato scherzosamente il presidente, prima di accusare un “gruppo di persone molto tristi di voler scollegare milioni di elettori di Trump”.

Trump va all’attacco dopo una notte elettorale che si è chiusa senza ancora un vincitore certo. “Stanno tentando di rubarci la vittoria che eravamo pronti a celebrare”, dice in un discorso dalla Casa Bianca, e in seguito aggiunge: “Stanno lavorando duramente per far sparire 500.000 voti in Pennsylvania – il prima possibile. Allo stesso modo in Michigan e altri stati!”, scrive su Twitter.  E sul conteggio dei voti che andrà avanti per giorni teme la ‘frode’ e assicura che andrà alla Corte Suprema. In alcuni stati chiave, infatti, lo spoglio si protrarrà ulteriormente, soprattutto per contare i voti giunti per posta, che in alcuni casi potrebbero essere decisivi.

Per vincere la Casa Banca servono almeno 270 grandi elettori. Anche Joe Biden,intanto, si dice sicuro di essere sulla strada della vittoria e invita ad aspettare che tutti i voti siano stati contati.

Secondo i dati del sito Uselectionatlas, diffusi fino a questo momento, il candidato democratico Joe Biden sarebbe in vantaggio nel voto popolare su scala nazionale con il 49,56%, mentre Trump avrebbe il 48,70%. Tra i grandi elettori, Biden prevale in 18 stati più il Distretto della capitale per 224 voti, mentre Trump vince in 23 stati per 213 voti. Restano da attribuire 9 stati: Pennsylvania (20 grandi elettori), Michigan (16), Georgia (16), N. Carolina (15), Arizona (11), Wisconsin (10), Nevada (6), Maine (4) e Alaska (3).

Altre News

Articoli Correlati