Usa. 7 anni in giro per il mondo con il suo cane. 6 continenti, 38 paesi. Tornati a casa felici

- Advertisement -
AgenPress – Pochissime persone tentano di fare il giro del mondo e ancora meno riescono effettivamente a completare il viaggio.
Il 21 maggio 2022 Tom Turcich, del New Jersey, è diventata la decima persona registrata a raggiungere questa straordinaria impresa, mentre il suo compagno a quattro zampe Savannah è stato il primo cane a farlo.
La coppia è stata accolta con un’enorme festa del ritorno a casa a cui hanno partecipato molti amici e familiari di Turcich, insieme a sostenitori.
“E ‘stato molto surreale”, dice Turcich alla CNN Travel dalla casa dei suoi genitori a Haddon Township. “Avevo immaginato come sarebbe stato il finale per molto tempo. E quando è successo, c’erano persone che fiancheggiavano le strade e camminavano con me.
“L’emozione principale era solo il sollievo. Questo aveva dominato la mia vita per 15 anni, e finalmente essere in grado di mettermela alle spalle è stato fantastico”.
È partito il 2 aprile 2015, poco prima del suo 26esimo compleanno, spingendo un passeggino contenente attrezzatura da escursionismo, un sacco a pelo, un laptop, una fotocamera DSLR e una cassa di plastica, che usava per conservare il cibo.
Turcich dice di aver ideato la sua rotta tenendo presenti due fattori principali: voleva “colpire tutti i continenti e viaggiare con il minor numero di problemi burocratici possibile”.
“Pensavo che sarebbero passati circa cinque anni e mezzo”.
Durante la loro passeggiata nel mondo, la coppia ha attraversato insieme sei continenti e 38 paesi, trascorrendo la maggior parte delle notti in campeggio.
Il Guinness World Records stabilisce i requisiti per una circumnavigazione a piedi percorrendo 18.000 miglia (circa 30.000 chilometri) e attraversando quattro continenti, un obiettivo superato da Turcich.
In un giorno medio, lui e Savannah hanno camminato tra 18 e 24 miglia (da 29 a 38 chilometri).
“Sette anni sono tanti”, dice. “Una volta che la fine era in vista, non vedevo l’ora di tornare. Ero pronto per uscire di nuovo con i miei amici e la mia famiglia e non fare le valigie ogni mattina”.
Quando gli viene chiesto se non vede l’ora di tornare in strada, Turcich dice che è la cosa più lontana dalla sua mente. In effetti, non ha intenzione di andare da nessuna parte per molto tempo.
“Voglio godermi la vita senza camminare e nemmeno viaggiare”, dice. “Sono così sopra in questo momento. Voglio solo essere in un posto e prendere un ritmo”.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati