Usa. Biden, 33 mld di $ per l’Ucraina. Non stiamo attaccando Russia, aiutiamo difesa Kiev

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che i commenti russi sulla possibilità di una guerra nucleare sono “irresponsabili”, sottolineando che gli Stati Uniti non stanno attaccando la Russia, ma stanno invece aiutando l’Ucraina a difendersi dall’aggressione russa.

“Proprio come Putin ha scelto di iniziare questa brutale invasione, potrebbe fare la scelta di porvi fine. La Russia è l’aggressore e il mondo deve e riterrà responsabile la Russia”.

- Advertisement -

Dice che l’invasione russa sta producendo un immenso costo umano per le orribili prove di atrocità e crimini di guerra nelle aree che cercano di controllare.

Biden chiederà al Congresso 33 miliardi di dollari (27 miliardi di sterline) in assistenza militare, economica e umanitaria per sostenere l’Ucraina “per i prossimi cinque mesi”.

Il pacchetto include oltre 20 miliardi di dollari in aiuti militari, 8,5 miliardi di dollari in aiuti economici e 3 miliardi di dollari in aiuti umanitari.

- Advertisement -

Ha poi detto che è “grazie agli aiuti che abbiamo fornito che le forze russe hanno dovuto ritirarsi da Kiev”. Ma avverte che questo non significa che l’esercito russo non tornerà. Ecco perché l’aiuto militare e finanziario aggiuntivo è importante per l’Ucraina.

Ha invitato il Congresso ad approvare il finanziamento “il più rapidamente possibile”.

Ha ribadito che non avrebbe inviato truppe statunitensi in Ucraina e ha affermato che gli Stati Uniti “non stanno attaccando la Russia”, ma stanno invece “aiutando l’Ucraina a difendersi dall’aggressione russa”, dando la colpa al presidente russo Vladimir Putin. 

“La Russia è l’aggressore, senza se e senza ma al riguardo. La Russia è l’aggressore e il mondo deve e riterrà la Russia responsabile”, ha affermato.

Biden ha esaminato alcune delle disposizioni nella richiesta da 33 miliardi di dollari, tra cui:

  • 20,4 miliardi di dollari richiesti per assistenza militare e di sicurezza
  • $ 8,5 miliardi di assistenza economica per il governo e il popolo ucraino
  • Saranno stanziati 3 miliardi di dollari per ulteriore assistenza umanitaria e finanziamenti per la sicurezza alimentare e finanziamenti mirati per affrontare le interruzioni economiche

Ha anche dettagliato la nuova proposta di legge per responsabilizzare gli oligarchi russi.

Sebbene i membri abbiano convenuto che sono necessari più soldi per l’Ucraina, non è ancora chiaro come il supplemento si sposterà rapidamente attraverso il Congresso né è chiaro quanto velocemente potrebbe muoversi questa proposta sugli oligarchi. Un percorso probabile sarebbe quello di legare insieme i due atti legislativi, ma i leader repubblicani e democratici sono nelle prime fasi dei colloqui su come far passare il finanziamento più ampio per l’Ucraina. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati