Dati Covid in tempo Reale

All countries
261,205,018
Confermati
Updated on 27 November 2021 18:00
All countries
234,206,021
Ricoverati
Updated on 27 November 2021 18:00
All countries
5,210,752
Morti
Updated on 27 November 2021 18:00

Usa. Chen Guangcheng (dissidente). Il Partito comunista cinese è il virus più pericoloso

- Advertisement -

Agenpress –   “Il Partito comunista cinese (Pcc) è il più grande e più pericoloso virus al mondo”. È quanto affermato dal dissidente cieco Chen Guangcheng  a conclusione di una conferenza-dibattito online organizzata dall’Università cattolica dell’America.

Chen ha sottolineato che il PCC ha taciuto sulla diffusione del virus a Wuhan e nel paese, ha manipolato dati sulla mortalità e ha violato i diritti delle persone.

- Advertisement -

“È tempo”, ha detto, “di riconoscere la minaccia che il Partito Comunista Cinese pone a tutta l’umanità. Il PCC reprime e manipola le informazioni per rafforzare la sua presa sul potere, indipendentemente dal bilancio delle vite umane ”

Il dissidente cieco  è divenuto avvocato negli Stati Uniti, dove è stato accolto come profugo. Aveva denunciato aborti e sterilizzazioni forzati nello Shandong ed era stato imprigionato. Il Pcc ha taciuto sulla diffusione del virus a Wuhan e nel Paese, ha manipolato le cifre delle infezioni e delle morti, ha violato i diritti dei cittadini.

Al Forum, organizzato il 24 aprile scorso dall’associazione Faith & Law e dall’Istituto per un’ecologia umana, Chen ha sottolineato che il Pcc ha taciuto sulla diffusione del virus a Wuhan e nel Paese, ha manipolato le cifre delle infezioni e delle morti, ha violato i diritti dei cittadini.

- Advertisement -

All’incontro, Chen ha messo in guardia i governi dal seguire il “metodo cinese” nella lotta al coronavirus, citando l’inaffidabilità dei dati forniti dal governo e il suo stile militaresco. “Famiglie intere – ha raccontato – sono state trovate morte nel loro appartamento, perché non potevano uscire”. Egli ha anche detto che “le autorità dicono al mondo esterno che essi hanno il virus sotto controllo” e “ordinano a tutti di ritornare al lavoro”, ma vi sono ancora zone isolate nel Paese. “Il riemergere del virus è direttamente collegato al fatto che il Pcc nasconde la verità e schiaccia le persone che cercando di condividere informazioni” sull’epidemia.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati