Usa. Sparatoria in un centro commerciale nell’Indiana, tre morti. Testimone uccide un uomo armato

- Advertisement -

AgenPress – Tre persone sono state colpite a morte da colpi di arma da fuoco e due sono rimaste ferite domenica sera in un centro commerciale dell’Indiana dopo che un uomo con un fucile ha aperto il fuoco in un’area ristorazione e un civile armato gli ha sparato uccidendolo. 

L’uomo è entrato nel Greenwood Park Mall con un fucile e diversi caricatori di munizioni e ha iniziato a sparare nella food court, ha detto il capo del dipartimento di polizia di Greenwood Jim Ison.

- Advertisement -

Un 22enne della vicina contea di Bartholomew che portava legalmente un’arma da fuoco nel centro commerciale ha sparato e ucciso l’uomo armato, ha detto Ison in una conferenza stampa.

Quattro di quelle colpite da colpi di arma da fuoco erano femmine e uno era un maschio, ha detto Ison. Non conosceva immediatamente il sesso o l’età specifici di coloro che erano stati uccisi.

Ha detto che tra i due feriti c’era una ragazza di 12 anni, entrambe in condizioni stabili.

- Advertisement -

La polizia ha confiscato uno zaino sospetto che si trovava in un bagno vicino alla food court, ha detto Ison.

Gli agenti si sono recati al centro commerciale verso le 18 per le notizie sulla sparatoria.

“Il vero eroe della giornata è il cittadino che portava legalmente un’arma da fuoco in quella food court ed è stato in grado di fermare il tiratore quasi non appena ha iniziato”, ha detto Ison.

La sparatoria di massa è stata solo l’ultima a innervosire gli americani nel 2022. Scuole, chiese, negozi di alimentari e una parata del 4 luglio a Highland Park, nell’Illinois, sono diventati tutti terreni di sterminio negli ultimi mesi. Tuttavia, la realtà dell’incredibile tasso di omicidi in America può spesso essere vista più chiaramente nelle morti individuali che raramente fanno notizia.

La polizia metropolitana di Indianapolis e molte altre agenzie stanno assistendo nelle indagini.

“Siamo disgustati dall’ennesimo tipo di incidente come questo nel nostro paese”, ha detto l’assistente capo della polizia di Indianapolis Chris Bailey.

Non c’era alcuna minaccia per la zona domenica notte, hanno detto le autorità.

Greenwood è un sobborgo meridionale di Indianapolis con una popolazione di circa 60.000 abitanti. Il sindaco Mark Myers ha chiesto “preghiere alle vittime e ai nostri primi soccorritori”.

“Questa tragedia colpisce il cuore della nostra comunità”, ha affermato Myers in una nota.

Le autorità hanno detto che avrebbero fornito maggiori dettagli lunedì.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati