Vaccini. L’Austria eliminerà Astrazeneca, a causa della “cattiva fama tra la popolazione”

- Advertisement -

AgenPress –  L’Austria eliminerà gradualmente AstraZeneca dal suo programma di vaccinazioni contro il Covid-19 a causa di problemi di consegna e della diffidenza tra la popolazione per i rari effetti collaterali del vaccino.

L’Austria è il terzo paese europeo, dopo Norvegia e Danimarca, a eliminare completamente il vaccino AstraZeneca dal suo programma di immunizzazione nazionale. “Probabilmente continueremo a fare prime somministrazioni fino all’inizio di giugno e poi basta”, ha detto lunedì il ministro della Salute Wolfgang Mueckstein, spiegando che  chi ha già ricevuto la prima dose di AstraZeneca riceverà anche la seconda. Il ministro, un medico, ha anche insistito sul fatto che il vaccino è “sicuro” ma ha spiegato che l’Austria ha deciso di interromperne l’uso a causa della “cattiva fama tra la popolazione”, “cattiva stampa” e “problemi di consegna”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati