Dati Covid in tempo Reale

All countries
347,369,426
Confermati
Updated on 22 January 2022 12:46
All countries
274,711,185
Ricoverati
Updated on 22 January 2022 12:46
All countries
5,605,171
Morti
Updated on 22 January 2022 12:46

Variante Omicron. Usa. Fauci, gli americani devono prepararsi, “inevitabilmente sarà qui”. Verso quinta ondata

- Advertisement -

AgenPressSebbene la nuova variante omicron del virus COVID-19 non sia stata ancora rilevata negli Stati Uniti, arriverà “inevitabilmente”, ha affermato  il dott. Anthony Fauci.

“Sappiamo tutti che quando hai un virus che è già stato diffuso in più paesi, inevitabilmente sarà qui”, ha detto Fauci all’anchor George Stephanopoulos di “This Week” della ABC. “La domanda è, saremo preparati per questo?”

- Advertisement -

La variante dell’omicron, che prende il nome dalla quindicesima lettera dell’alfabeto greco, è stata rilevata per la prima volta la scorsa settimana in Botswana, hanno detto i funzionari. Da allora, casi della nuova variante sono stati trovati in Sud Africa, Germania, Belgio e Hong Kong.

La variante “ha un sacco di mutazioni”, ha detto Fauci, tra cui “un numero inquietante di mutazioni nella proteina spike, che è il fine commerciale del virus”.

I commenti di Fauci sono arrivati ​​un giorno prima che gli Stati Uniti progettassero di imporre un divieto di viaggio alla maggior parte dei viaggiatori provenienti da otto paesi dell’Africa meridionale.

- Advertisement -

Il capo consigliere medico della Casa Bianca ha affermato che i primi segnali “suggeriscono fortemente” che la variante potrebbe essere più trasmissibile e potrebbe eludere le protezioni dagli anticorpi monoclonali e “forse anche dagli anticorpi indotti dal vaccino”.

In Sud Africa, i casi di nuove infezioni da COVID-19 sono stati pesantemente appesantiti verso la variante dell’omicron, ha detto Fauci, quindi “devi presumere che abbia un buon grado di vantaggio di trasmissibilità”.

Tuttavia, Fauci ha osservato che una parte relativamente piccola della popolazione del Sudafrica è vaccinata. Secondo la Johns Hopkins University, poco più del 24% delle persone in Sudafrica è completamente vaccinato, rispetto al 60% della popolazione statunitense.

“Quindi, devi tenerlo nell’equazione quando stai cercando di capire dove sta veramente andando questo virus e quale sarà il suo impatto”, ha detto Fauci.

Alla domanda di Stephanopoulos se l’omicron causa malattie più gravi, Fauci ha affermato che attualmente rimane un mistero.

Ha detto che gli scienziati statunitensi hanno parlato con le loro controparti in Sudafrica venerdì e hanno in programma di incontrarli di nuovo domenica “per cercare di scoprire se i casi che hanno identificato chiaramente sono causati da questa variante, qual è il livello di gravità in quella .”

“Speriamo che sia leggero”, ha detto Fauci.

Stephanopoulos ha anche sollecitato Fauci su quanto le persone vaccinate siano suscettibili alla nuova variante, chiedendo cosa si sa su quanto sia resistente l’omicron ai vaccini attualmente disponibili.

Fauci ha affermato che studi ed esperimenti sono già in corso per capire quanto siano forti i vaccini contro l’omicron e ha stimato che ci vorranno circa due settimane prima che gli scienziati ottengano le risposte.

“Il modo in cui lo scopri è che prendi il virus e lo metti o come un virus intero o come quello che chiamiamo pseudovirus, e prendi anticorpi o siero da persone che sono state vaccinate e determini se quegli anticorpi possono neutralizzare il virus”.

Il capo consigliere medico ha affermato che il modo migliore per gli americani di prepararsi per la variante omicron è essere vaccinati, ottenere un’iniezione di richiamo non appena ne hanno diritto e continuare ad aderire ad altre raccomandazioni protettive come indossare maschere e praticare il distanziamento sociale.

“Siamo alla ricerca di questo. Il CDC ha un buon sistema di sorveglianza”, ha detto Fauci. “Quindi, se e quando – e sarà quando – arriverà qui, si spera che saremo pronti migliorando le nostre capacità attraverso il vaccino, il mascheramento, tutte le cose che facciamo e dovremmo fare. “

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati